Zona di Produzione

La Bosana è la cultivar di olivo più diffusa in Sardegna. L’etimologia del nome è incerta, ma potrebbe fare riferimento ad una presunta origine nel territorio di Bosa. Origine incerta, in base a diverse ricerche si può escludere che la cultivar sia di origine spagnola.

È particolarmente diffusa in tutte le aree a vocazione olivicola del centro e del nord della Sardegna (Sassari, Nurra, Marghine, Planargia) e in misura minore in quelle della Sardegna centro meridionale.

Caratteristiche Organolettiche

Questa analisi è frutto dell’elaborazione di 228 campioni di monocultivar bosana.

Si tratta di olio caratterizzato da un livello di fruttato medio/intenso, un livello medio di amaro e piccante, con sensazioni erbacee prevalenti e leggeri sentori di carciofo, mandorla fresca e pomodoro.

bosana - caratteristiche organolettiche

Abbinamenti al cibo

Pane frattau (pane carasau a strati, salsa di pomodoro, pecorino e uovo), maiale arrosto, carne di pecora. Si sposa bene con le preparazioni tradizionali a base di pane e pomodoro ma sa ingentilire e sottolineare anche la complessità della carne di pecora

fonti:

Non è stato trovato nessun prodotto che corrisponde alla tua selezione.

× Whatsapp